Mertens e la giornata a Roma: la ricostruzione dei fatti, tante ‘coincidenze’

Napoli | Dries Mertens è stato a Roma nella giornata di martedì, impiegando il giorno libero concesso dall’allenatore dopo la vittoria di Genova. Il contratto dell’attaccante scadrà a giugno e dal 1 febbraio è libero di accordarsi a costo zero con un altro club per la prossima stagione. La società giallorossa è da tempo interessata, nonostante affermi che l’ingaggio del calciatore sia eccessivo per i parametri del club. Il Corriere dello Sport oggi in edicola ha analizzato nei dettagli la giornata dell’azzurro, fornendo una precisa ricostruzione.

L’allenatore della Roma Fonseca stravede per Dries e lo considera la spalla perfetta per Edin Dzeko. I 33 anni da compiere a maggio non spaventano: i gol e le giocate parlano per lui, in campo resta una garanzia.

Mertens
NAPLES, ITALY – DECEMBER 30: Arkadiusz Milik , Dries Mertens on December 30, 2019 in Naples, Italy. (Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

Mertens a Roma: la ricostruzione della giornata

Mertens è stato avvistato in compagnia di due uomini, sua moglie Katrin non c’era, altro indizio che escluderebbe la gita turistica. Ha pranzato alla trattoria “La Buca di Ripetta”, in una traversa di via del Corso, a pochi passi dallo studio Tonucci che assiste la Roma dal punto di vista legale. Curiosamente, si trovava a soli 3 chilometri sia dagli uffici di De Laurentiis che dall’hotel a Piazza della Repubblica dove hanno alloggiato gli emissari di Friedkin.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy