La7, scivolone di Myrta Merlino: “Incredibile che l’eccellenza arrivi da Napoli, non ce lo aspettavamo”. Arriva il chiarimento

Questo pomeriggio, nel corso del programma “L’aria che tira” in onda su La7, le dichiarazioni della giornalista Myrta Merlino ha dato vita ad una polemica. “Per me è incredibile, non ci aspettavamo mai che l’eccellenza arrivasse da Napoli. La storia del Cotugno ci ha tutti sorpresi”. Queste le sue parole che hanno immediatamente innescato la reazione dell’opinione pubblica.

In un momento di grave crisi sanitaria nazionale e mondiale, il Cotugno di Napoli rappresenta un esempio da seguire. Nei giorni scorsi, molti giornali stranieri hanno espresso la propria ammirazione per il modello dell’Ospedale campano.

In seguito, la giornalista ha tenuto a precisare che le sue parole non erano volte a sminuire il lavoro e l’efficienza della sanità della regione.

LA SPIEGAZIONE DI MYRTA MERLINO

La nota giornalista napoletana, in seguito, ha voluto chiarire la situazione. Sulla sua pagina Facebook ha pubblicato un video in cui spiega il senso delle sue parole. Questo il commento al post.

“Amo Napoli! È la mia città! Finalmente la buona sanità non ha confini geografici! Oggi l’ho voluto sottolineare in puntata parlando dell’Ospedale Cotugno come modello ideale nella gestione del coronavirus. Mi dispiace se non sono stata chiara, chi mi conosce sa che non offenderei mai Napoli”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy