Passato, Presente e Futuro – Meret imprescindibile per Ancelotti: con Gattuso vede solo la panchina

La rubrica, a cura di CalcioNapoli1926.it, Passato, Presente e Futuro si occupa di analizzare il percorso di tutti i calciatori del Napoli. Da dove arrivano fino al loro possibile futuro senza dimenticare il momento che stanno vivendo. Il protagonista di questa prima giornata è il portiere Alex Meret.

Passato

Meret passato

Il portiere, classe 1997, ha la sua prima vera occasione con la maglia dell’Udinese dove svolge il ruolo di secondo, dietro Karnezis. Nella stagione in maglia bianconera, però, riesce a timbrare solo due volte il cartellino delle presenze in campo. Poi arriva la grande svolta ovvero quando il cartellino di Meret se lo aggiudica, con la formula del prestito, la SPAL. Il portiere accompagna la squadra ferrarese dalla Serie B fino alla Serie A. La successiva stagione, però, è quella più difficile per il calciatore alle prese per troppo tempo con alcuni problemi muscolari. Al termine della seconda stagione con il club emiliano torna all’Udinese salvo poi essere definitivamente ceduto al Napoli dove ritrova anche il portiere greco. Anche qui gli inizi non sono dei più semplici in quanto a pochi giorni dall’inizio del ritiro, in quel di Dimaro, subisce un nuovo infortunio alla mano. Dopo il completo recupero dimostra, però, di essere quasi imprescindibile, memore il salvataggio sulla rete nel match contro la sua ex squadra.

Presente

Meret Napoli

Sulla falsa riga della passata stagione, comincia anche quella attuale. Alex Meret è indispensabile per il tecnico Carlo Ancelotti che conta sempre su di lui. Il portiere si conferma sempre di più e riesce anche a fare il suo esordio in Champions League. E’, infatti, il portiere titolare in occasione della vittoria contro il Liverpool tra le mura del San Paolo. L’incantesimo, però, ad un certo punto della stagione, si spezza. Ancelotti viene esonerato ed al suo posto viene chiamato Gennaro Gattuso. Il tecnico, complice anche qualche problema fisico del giovane portiere, gli preferisce Ospina. E’ il colombiano che viene chiamato in campo ad ogni match soprattutto in quelli con una determinata importanza per il proseguo della stagione.

Futuro

Meret

Una situazione, una posizione che rischiano di mettere in bilico il futuro del giovane portiere al Napoli. Il calciatore sembrerebbe essere deluso dalle poche chance che Gattuso gli riserva ad ogni uscita stagionale. Con ogni probabilità, il proseguo della stagione, se si potrà continuare, sarà indispensabile per capire anche il suo possibile futuro. E’ un portiere giovane con la voglia di giocare per arrivare anche alla Nazionale. Senza delle garanzie, quindi, con ogni probabilità cercherà di capire se ci sono squadre interessate a lui e, quindi, valutare le chance di trasferimento. Da sottolineare che la valutazione del calciatore, in questo momento, è pari a 35 milioni di euro.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU INSTAGRAM

di Maria Ferriero

© Riproduzione Riservata

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy