Mario Rui: “Vogliamo ricominciare e riprendere il cammino con Gattuso. Coi compagni ci sentiamo tutti i giorni”

Il terzino del Napoli, Mario Rui, quest’oggi è intervenuto ai microfoni di SKY, parlando della possibile ripresa del campionato mentre prosegue la quarantena a causa del coronavirus.

Di seguito le sue dichiarazioni: “Il calcio mi manca, così come il lavoro quotidiano e rivedere i miei compagni e tutti quello che lavorano con noi. Mancano le piccole cose che accadono nello spogliatoio. Potrei andare avanti per tutta la giornata… C’è tanta voglia di ripartire, e speriamo lo si possa fare il prima possibile. Ci sono compagni che sento in privato su Whatsapp tutti i giorni, ma il gruppo che abbiamo è molto attivo. C’è sempre qualcuno che prova a tirare su il morale. Continuo a vedere il gruppo unito e che si vuole bene”.

La donazione della Nazionale portoghese

“Sappiamo che la situazione è molto difficile lì e c’è il rischio che il calcio non professionista sparisca. Io ci sono passato e so cosa vuol dire…”

La stagione del Napoli secondo Mario Rui

“Non era delle migliori, ma la squadra aveva intrapreso il cammino giusto, battendo le più forti d’Italia e conseguendo un ottimo risultato contro il Barcellona. Dispiace che sia capitato tutto questo, soprattutto in questo momento. É stato bravo il mister, che ha aggiunto alle conoscenze anche le sue, lo stiamo seguendo e i risultati si vedevano”.

La condizione fisica

“L’obiettivo adesso è riprendersi anche se non ci siamo fermati. Grazie allo staff ci alleniamo ogni giorno, ci mandano dei diversi lavori da svolgere. Dopo la condizione l’obiettivo sarà riprendere il cammino che stavamo facendo.”

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy