Maradona, sospiro di sollievo: operazione riuscita! Il medico: “É sotto controllo, ha affrontato tutto bene”

Respiro di sollievo per tutti: l’operazione al cervello di Diego Armando Maradona è terminata poche ore fa con successo. Il Pibe de Oro era finito sotto i ferri a causa di un coagulo, che però è stato rimosso senza troppi problemi.

Il suo portavoce, Sebastian Sanchi, è intervenuto così ai media locali, subito dopo la fine dell’intervento chirurgico:

L’intervento a Maradona è stato un successo. Tutto è andato come previsto, Diego sta bene e sta riposando nella sua stanza.

Il suo medico personale, poi, Leopoldo Luque ha descritto i fatti:

Siamo riusciti a rimuovere il coagulo di sangue. Diego ha affrontato bene l’operazione. È sotto controllo. C’è un po’ di drenaggio. Rimarrà sotto osservazione.

L’operazione di Maradona al cervello

(Photo by Rodrigo Valle/Getty Images)

Tutto è cominciato lunedì, quando Maradona è stato ricoverato in un ospedale di La Plata a causa di problemi che sembravano legati a un fatto psicologico: ansia e depressione. Si era pensato agli effetti di una forte anemia, ma alla fine è stato trasferito nella clinica Olivos a Buenos Aires. Incredibile il corteo di tifosi che hanno scortato l’autoambulanza e atteso l’esito dell’operazione all’esterno dell’ospedale.

Il coagulo al cervello si sarebbe sviluppato in seguito a un trauma cranico dovuto a un incidente domestico, al quale lo stesso Maradona non aveva dato eccessivo peso. Al momento è tranquillo e riposa, in convalescenza e sotto osservazione.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy