Nazionale, nuovo tampone per Mancini: vuole esserci contro la Bosnia

Continua l’odissea del commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini alle prese con il Coronavirus. Sono ormai passati quindici giorni dalla scoperta della positività. Ieri i nuovi controlli ma l’esito resta lo stesso. L’allenatore è ancora positivo e resta in isolamento anche se non presenta alcun sintomo. Una posizione scomoda per lui che deve restare a casa mentre la sua squadra è impegnata nella corsa ad un posto nelle final four della Nations League.

CLICCA QUI PER LE ULTIME SUL CASO OSIMHEN

Mancini ancora positivo al Coronavirus, la situazione

mancini coronavirus
(Photo by Getty Images)

Nuovo appuntamento domani, a partire dalle 20.45, per l’Italia che scenderà in campo in una sfida contro la Bosnia ed Erzegovina per il primo posto del Gruppo 1. Per l’occasione, il commissario tecnico proverà ad esserci a tutti i costi. Come riferisce l’edizione odierna del Corriere dello Sport, infatti, Mancini ha deciso di sottoporsi ad un nuovo tampone. Nelle prossime ore dovrebbe ricevere già il responso ed a quel punto, con un volo privato, potrebbe anche recarsi presso il ritiro della Nazionale in quel di Sarajevo. Vederlo in panchina domani sera resta un’ipotesi clamorosa ma non impossibile. Questo anche perchè i nuovi protocolli medici prevedono un solo tampone di conferma della negatività e non più due distanziati.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU FACEBOOK

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy