Malagò su Juve-Napoli: “Non è stata sentenza politica e il CONI non c’entra nulla. Questo è un paese in cui troppa gente parla di tutto”

Il caso Juve-Napoli sebbene si sia definitivamente concluso, continua a far discutere e a sollevare polemiche. In molti ritengono la scelta del CONI, di far giocare la partita, una “decisione politica”. In totale disaccordo è Malago. Il Presidente dell’organo, ai microfoni de Il Giornale, ha detto la sua riguardo la vicenda.

Malagò: “Questo è un paese in cui troppo gente parla di tutto”

malagò ricorso napoli
Malagò, CONI (Photo by Marco Rosi/Getty Images)

Giovanni Malagò, ai microfoni de Il Giornale, ha detto la sua riguardo il caso Juventus-Napoli:

“Il collegio di garanzia non è del CONI ma presso il CONI. Avanzare sospetti politici sarebbe come dire che dietro una sentenza della Procura di Milano contro Mario o Antonio ci sia il Presidente della Repubblica. Hanno preso questa scelta, condivisibile o meno, ma il CONI non c’entra. Riapertura stadi? Io capisco Gravina, come capisco Dal Pino o Ghirelli, oppure ancora Gandini per il Basket e Righi per il volley. Ma qui viviamo tutti alla giornata, non si sa neppure se il 4 saremo in zona rossa o arancione, di che parliamo? Stadi aperti e impianti chiusi? Questo è un paese in cui troppa gente parla di tutto”.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy