Lozano candidato al Pallone d’Oro messicano. MARCA: “La sua carriera dall’inferno al cielo”

L’anno solare sta volgendo al termine e MARCA Claro ha analizzato il percorso dei tre messicani impegnati in Europa, che hanno dato mostra del meglio di sé. Si tratta di Raúl Alonso Jiménez, Hirving Rodrigo Lozano y Jesús Manuel Corona. Sono i tre candidati al Pallone d’Oro messicano del 2020 e di riflesso il Napoli può annoverare uno dei concorrenti.

L’anno di Lozano col Napoli, secondo i messicani

Il giornale ha analizzato il percorso e lo sviluppo dell’esterno ex PSV. Dall’inferno al cielo, così viene definita la consacrazione ottenuta a fatica con Rino Gattuso.

Le circostanze sembravano indicare che il passaggio dal PSV d’Olanda al Napoli d’Italia fosse stata una cattiva idea. La sua prima stagione infatti l’aveva visto disputare 24 partite in Serie A, 10 da titolare e solo una completa. Tutto sembrava predisposto affinché cercasse di recuperare il suo livello in un’altra squadra o in un altro campionato. Tuttavia, Chucky ha accolto la sfida. Ha vissuto il ritiro estivo come l’opportunità per mettere da parte le incomprensioni con Gattuso. Ha lavorato mentalmente e fisicamente, e ora sta godendo dei frutti del duro lavoro.

Ricordiamo che in 19 partite in Serie A ed Europa League, Lozano ha messo a segno 7 gol e 2 assist. È attualmente il goleador del Napoli e gli oltre 800 minuti giocati dimostrano quanto attualmente sia un calciatore fondamentale per il Napoli e anche per Gattuso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy