Lega Serie A, salto nel futuro: sì a 1,7 miliardi dal fondo CVC-Advent-Fsi! Ecco cosa accadrà adesso

La Lega Serie A ha detto di sì. Intorno alle 13:00 è giunta la notizia: con voto unanime ha accettato l’offerta del consorzio di fondi di investimento CVC-Advent-Fsi, la quale entrerà di diritto col 10% nella media company creata per gestire la distribuzione dei diritti televisivi dei match. Si tratta di 1,7 miliardi di euro, cifre importantissime soprattutto a causa di ciò che sta capitando con la pandemia.

Come racconta La Gazzetta dello Sport:

All Hotel St. Regis sono arrivati per primi i presidenti di Milan (Paolo Scaroni), Lazio (Claudio Lotito), Napoli (Aurelio De Laurentiis) e Sampdoria (Massimo Ferrero). Con loro anche il Ceo della Roma, Guido Fienga, e i vertici della Lega A a partire dal presidente Paolo Dal Pino e dall’a.d. Luigi De Siervo. Servivano 14 voti (su 20) per approvare la delibera e già si sapeva che una netta maggioranza era favorevole all’ingresso dei fondi, mentre dietro le quinte si muoveva una ristretta minoranza con qualche perplessità. É invece arrivata l’unanimità, che dà un peso molto più forte alla scelta. Adesso serviranno un paio di mesi per stendere i contratti e si pensa di poter arrivare al closing nel nuovo anno, durante il quale si dovrà procedere alla vendita dei diritti tv della Serie A per il triennio 2021-2024.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy