Juventus-Torino 4-1, crollo granata: bianconeri saldi in vetta alla classifica

Nel giorno del record per Gianluigi Buffon, la Juventus decide di non mollare alcun punto e travolge il Torino con il risultato di 4-1. Il sole delle 17.15, orario tanto criticato dal tecnico dei bianconeri Sarri, non ferma la macchina bianconera tra le mura dell’Allianz Stadium. Una vittoria importante che permette alla squadra bianconera di dare un segnale alla Lazio inseguitrice. Una sconfitta che, invece, mettere sempre più nei guai il club granata.

CLICCA QUI PER LE FORMAZIONI UFFICIALI DEL MATCH

Juventus-Torino, la sintesi

Juventus-Torino, il risultato

Come un fulmine la Juventus comincia ad importi e, ad appena 3′ dal fischio di inizio, va a segno con Dybala. Non arriva nemmeno la prima mezz’ora di gioco che gli uomini di Sarri raddoppiano grazie alla rete messa a segno da Juan Cuadrado. La squadra ospite prova ad arginare ed a recuperare. Sembra volerlo fare nei minuti finali della prima frazione di gioco quando Belotti accorcia le distanze su rigore. Nel momento più difficile, però, i padroni di casa tornano perentori e Ronaldo mette a segno il suo primo gol su punizione da quando è arrivato all’ombra della Mole. Chiude i giochi, infine, un autogol realizzato dal granata Djidji.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU FACEBOOK

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy