ISS, Brusaferro: “Ripresa Serie A? Stiamo valutando, tante variabili da considerare”

Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore della Sanità, ha rilasciato importanti dichiarazioni ai microfoni del Corriere della Sera. Nel corso dell’intervista pubblicata dal quotidiano oggi in edicola, il presidente dell’ISS ha risporto al quesito sulla ripresa della Serie A. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“Siamo in fase di valutazione, il parere del Comitato tecnico scientifico non è pronto. Tutti gli sport di squadra mettono insieme un certo numero di persone che possono variare a seconda delle discipline. Sono per definizione delle aggregazioni. Ci sono tante variabili in gioco”.

CLICCA QUI PER FOTO E VIDEO ESCLUSIVI!

Da Brusaferro a Rezza: il parere dell’ISS

Rezza
Giovanni Rezza, ISS

Giovanni Rezza, direttore dipartimento malattie infettive dell’ISS, ieri aveva già annunciato ai microfoni di Radio Kiss Kiss che si sarebbe presentata una situazione difficile da gestire. Una decisione non facile da prendere, quella riguardante il campionato di calcio:

“So che la Commissione della Figc si è avvalsa di professionisti di tutto rispetto e che il protocollo che è stato stilato – letto dal Comitato Tecnico Scientifico del Governo – è molto ben dettagliato. Adesso la palla passa alle Istituzioni: decideranno loro. Il gruppo di esperti della Figc sottoporrà il protocollo, immagino, al Ministero che a sua volta chiederà ancora una volta il parere dei tecnici. La decisione finale, giustamente, spetterà al Governo”.

Rezza: “La questione Serie A resta delicata, decisione difficile”

Lega Serie A, il lavoro del comitato scientifico
Serie A (Photo by Getty Images)

“La decisione sulla ripresa del campionato, della Serie A, resta comunque molto delicata e non facile da prendere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy