Inter-Napoli, ritorno alle origini: tridente con Insigne, Mertens e Callejon

Inter-Napoli, Mertens torna al centro dell’attacco azzurro. L’allenatore della formazione partenopea Gennaro Gattuso questa sera si giocherà una grossa fetta di stagione a San Siro, lì dove in Coppa il Napoli non ha mai vinto. L’edizione odierna de La Repubblica anticipa le scelte del tecnico, che proverà a restituire certezze alla sua squadra in evidente difficoltà dopo la sconfitta casalinga con il Lecce. In campo tornerà, infatti, il tridente che ha fatto le fortune di Maurizio Sarri nei suoi anni a Napoli: Insigne – Mertens – Callejon.

TURIN, ITALY – MAY 14: Jose Maria Callejon (C) of SSC Napoli celebrates his second goal with team mates Dries Mertens (L) and Lorenzo Insigne during the Serie A match between FC Torino and SSC Napoli at Stadio Olimpico di Torino on May 14, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Inter-Napoli, torna il tridente con Mertens centrale: due motivi

Il primo motivo che ha spinto Gattuso a riportare Dries Mertens al centro dell’attacco è stata la componente psicologica. Il ritorno ad un 4-3-3 collaudato può aiutare gli azzurri a ritrovarsi in campo e a “darsi una mano”, utilizzando l’espressione più volte citata dallo stesso allenatore. Il secondo motivo gioca invece sulle motivazioni del numero 14, che scalpita per superare Marek Hamsik in cima alla classifica dei marcatori all time. Il quotidiano aggiunge: “Di qui la scelta di riportare al centro del progetto la vecchia guardia, dopo gli ultimi mesi di precariato vissuti da Callejon e Mertens: entrambi col contratto in scadenza, protagonisti dell’ammutinamento nello spogliatoio e sempre più vicini all’addio alla maglia azzurra a giugno”.

Gli scatti di Mertens potrebbero mettere in difficoltà la difesa nerazzurra, alla ricerca di quel gol in trasferta che potrebbe fare la differenza in vista del ritorno al San Paolo. Callejon è in vantaggio su Politano, invece, per le maggiori qualità in fase di copertura, necessaria nel corso di 90 minuti che si prospettano sofferti. Infine, non si può rinunciare al talento tecnico e atletico di Insigne sulla fascia.

NAPLES, ITALY – JANUARY 21: Lorenzo Insigne of SSC Napoli gestures during the Coppa Italia match between SSC Napoli and SS Lazio at Stadio San Paolo on January 21, 2020 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy