Insigne out una sola giornata: graziato da Massa e dal giudice sportivo. I motivi nel referto del direttore di gara

Nella giornata di ieri è arrivato il responso del giudice sportivo in merito ai fatti di Inter-Napoli che hanno visto protagonista Insigne. In occasione del rigore concesso ai nerazzurri, infatti, il campitano dei partenopei ha apostrofato il direttore di gara. Questi ha deciso di intervenire immediatamente punendo il calciatore con un rosso diretto. Una decisione tramutata, poi, dal giudice sportivo in una singola giornata di squalifica a cui aggiungere, però, un’ammenda da 10 mila euro.

CLICCA QUI PER LA RIVELAZIONE SUL MERCATO DEL NAPOLI

Insigne, la verità dietro la decisione del giudice sportivo

insigne squalifica
(Photo by Marco Luzzani/Getty Images )

Tutti si aspettavano almeno due giornate di squalifica che, però, non sono arrivate ed anzi la decisione ha permesso a Gattuso di tirare un sospiro di sollievo. L’edizione odierna del quotidiano Tuttosport ha rivelato i motivi dietro questa decisione ‘morbida’ presa dal giudice sportivo nei confronti dell’attaccante dei partenopei. I motivi in realtà sembrerebbero essere due ed entrambi legati al referto presentato dall’arbitro Massa. Da un lato, infatti, il direttore di gara ha accetta prontamente e volentieri le scuse che sono arrivate da parte di Insigne già negli spogliatoi al termine della sfida. Dall’altra, qualcuno ha fatto notare allo stesso Massa che il capitano dei partenopei non è stato il solo ad apostrofarlo durante il match, solo che nessun nerazzurro lo ha fatto da così vicino.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy