CdM – Insigne ha già informato la squadra sul taglio degli stipendi: c’è preoccupazione. Il motivo

Se resta difficile da definire quando sarà possibile riprendere a giocare, si può parlare del tanto discusso taglio degli stipendi. Una possibilità al vaglio di tutte le società di calcio per far fronte alle gravi perdite di questi giorni e delle prossime settimane. Una soluzione per provare a coprire gli stimati 700 milioni di euro che potrebbero andare bruciati. Una cifra che rischia di diventare apocalittica nel caso in cui non si dovesse più giocare in questa stagione. La rima ad agire, in modo solitario, è stata la Juventus. Una decisione che ha rotto il muro di compattezza che si sperava di riuscire a creare di fronte a questo problema. Per questo motivo, le società adesso sono chiamate a parlare privatamente con i propri giocatori. Tra queste c’è anche il Napoli che si sta muovendo proprio in questi giorni grazie anche al capitano Insigne.

La situazione

Napoli, Insigne

Il capitano dei partenopei avrebbe, quindi, non solo già parlato con De Laurentiis, Gattuso e Giuntoli ma anche con i compagni tramite whatsapp. Secondo quanto riferisce il Corriere dell Mezzogiorno, Insigne ha, però, riscontrato una problematica ma soprattutto una preoccupazione nel resto della rosa. La situazione dei partenopei è particolarmente problematica perchè ci sono numerose questioni ancora aperte. La prima è quella relativa alla questione multe ancora in sospeso. Sono in ballo ben 2,5 milioni di euro. Altro problema è quello legato ai diritti di immagine che il patron non ha mai voluto cedere. Troppi i nodi ancora da sciogliere e che hanno costretto i calciatori a rivolgersi ai procuratori, agli avvocati e all’Aic.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy