Passato, Presente e Futuro – Insigne, un napoletano al Napoli: il futuro del capitano è ancora azzurro

La rubrica, a cura di CalcioNapoli1926.it, Passato, Presente e Futuro si occupa di analizzare il percorso di tutti i calciatori del Napoli. Da dove arrivano fino al loro possibile futuro senza dimenticare il momento che stanno vivendo. Il protagonista di questa prima giornata è l’attaccante Lorenzo Insigne.

Passato

Insigne passato

I primi passi li muove nelle giovanili del Napoli che, però, decide di lasciarlo andare, con la formula del prestito, per permettergli di fare esperienza. Insigne prende questo invito alla lettera e decide di mettersi in mostra per essere pronto al ritorno nella squadra della sua città. La sua concreta esplosione la si riconosce nel periodo in cui vestiva la maglia del Pescara sotto la guida di Zeman. Lì si forma un vero e proprio trio delle meraviglie con Verratti ed Immobile. Terminato il prestito torna al Napoli ma, come dice spesso lui, essere un napoletano a Napoli non è semplice. L’attaccante, però, si farà prendere da un solo vero momento di sconforto ovvero nel 2015 quando è costretto allo stop per la rottura del legamento crociato. Da quel momento prova a fare di tutto per la maglia fino a diventarne il capitano dopo l’addio di Hamsik.

Presente

Insigne presente

Come il resto della squadra, Lorenzo Insigne registra una leggera flessione nella presente stagione. Una flessione, però, che, visto il suo essere napoletano, pesa ancora di più. Non mancano le accuse dei tifosi soprattutto che lo ritengono anche una delle maggiori cause dell’ammutinamento azzurro insieme ad Allan e Mertens. Poi sulla panchina azzurra arriva Gattuso. Il tecnico ha piena fiducia nell’attaccante e lo dimostra. Non solo a parole ma anche con i fatti. Lo schiera in campo ogni volta in cui è possibile e lui ricambia con piena passione. Un esempio è la trasferta di Coppa Italia. Il calciatore ha un problema e non può giocare ma si presenta comunque in panchina per sostenere la squadra in un momento fondamentale.

Futuro

Insigne futuro

Già la scorsa stagione, era di Maggio, il calciatore aveva parlato con la società e con il tecnico Ancelotti. Le parti erano concorde ed il calciatore aveva deciso di continuare a vivere in azzurro. L’arrivo e la fiducia di Gattuso non fanno altro che confermare quella decisione. Il calciatore negli ultimi mesi, infatti, è sembrato molto più vicino ai tifosi ed alla realtà cittadina. Un motivo che fanno di lui il Capitano della squadra. Motivi che lo hanno convinto. Il futuro di Insigne sembra ancora tutto a tinte azzurre.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

di Maria Ferriero

© Riproduzione riservata

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy