Infortunio Insigne, oggi gli esami dopo il blitz a Castel Volturno: a Barcellona vuole esserci

Barcellona-Napoli | Lorenzo Insigne è stato costretto ad uscire forzatamente dal campo sabato sera contro la Lazio. Un infortunio a sette giorni di distanza dal big match di Champions League del prossimo sabato al Camp Nou  (8 agosto, ore 21). In tarda mattinata il capitano del Napoli effettuerà gli esami medici che faranno definitivamente chiarezza sulle sue condizioni. Oggi è il giorno della verità: in caso di assenza del 24, mister Gattuso potrebbe scegliere uno tra Hirving Lozano e Elif Elmas sull’esterno offensivo.

Insigne ci sarà a Barcellona? Oggi gli esami medici

Insigne rischio Barcellona
Infortunio di Lorenzo Insigne in Napoli-Lazio (Getty Images)

L’edizione odierna de La Repubblica si sofferma sulle condizioni del calciatore dopo l’infortunio: “Adesso si tratta di capire meglio la natura del risentimento all’adduttore avvertito dall’attaccante: anche muscolare oppure solo cartilagineo. Nel secondo caso le possibilità di un recupero in extremis per il leader azzurro sarebbero maggiori, altrimenti rischiano di ridursi in maniera drastica”.

Nella giornata di riposo concessa domenica, la maggior parte degli azzurri si sono rilassati al mare dopo l’ultimo impegno di campionato. Differente il comportamento del capitano, come si legge ancora sulle colonne del quotidiano: “Insigne ha invece fatto un blitz a Castel Volturno per sottoporsi alle prime terapia e poi è rimasto rigorosamente a riposo, interrogandosi sulle sensazioni che gli stanno arrivando dal suo corpo. A caldo il capitano aveva pianto e si era messo le mani nei capelli, pensando che tutto fosse perduto. Poi l’amarezza è passata ed è venuto fuori il suo carattere da combattente, in attesa dell’esito chiarificatore degli esami medici”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy