Hamsik si commuove al San Paolo: accoglienza e premiazione da brividi | VIDEO

Marek Hamsik torna nel suo stadio San Paolo. Il numero 17 torna in quella che è stata casa sua per 12 anni, fino a gennaio. Il calciatore con più presenze nella storia del Napoli, il miglior marcatore di sempre. Semplicemente, il capitano. Napoli-Genk è notte di grande calcio, l’impegno di Champions League non ha deluso i tifosi accorsi allo stadio per supportare la squadra. Lo slovacco questa sera, all’intervallo del match, è stato premiato e finalmente salutato dal pubblico napoletano. A consegnare la maglia speciale è stato Edy Reja, il suo primo allenatore azzurro in Serie A.

NAPLES, ITALY – DECEMBER 10: Marek Hamsik greets SSC Napoli supporters at half time of the UEFA Champions League group E match between SSC Napoli and KRC Genk at Stadio San Paolo on December 10, 2019 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Hamsik in lacrime tra gli applausi

Emozioni forti, il calciatore non ha trattenuto la commozione. Occhi gonfi di lacrime, che hanno fatto emozionare il pubblico presente al San Paolo e quello che ha seguito l’evento da casa. Un giro di campo tra gli applausi dello stadio, purtroppo non pieno come ci si sarebbe aspettati. Poco meno di 25 mila presenti, ma il calore non è mancato. Carlo Ancelotti, infatti, ha affermato in conferenza: “La tifoseria è tornata vicino alla squadra, mi ha fatto piacere. Dipende tutto da noi, se i giocatori mostrano attaccamento alla maglia…”.

NAPLES, ITALY – DECEMBER 10: Marek Hamsik during the UEFA Champions League group E match between SSC Napoli and KRC Genk at Stadio San Paolo on December 10, 2019 in Naples, Italy. (Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy