Giuntoli: “Meret felice con noi. Lozano è cresciuto. Gattuso vuole essere imprevedibile”

Ultimo giorno di ritiro per il Napoli presso Castel di Sangro. Il direttore sportivo dei partenopei, Cristiano Giuntoli è intervenuto in conferenza stampa con il patron azzurro De Laurentiis. Tema centrale il mercato tra cessioni imminenti e colpi in entrata. Di seguito quanto messo in evidenza da CalcioNapoli1926.it

CLICCA QUI PER LEGGERE LE PAROLE DI DE LAURENTIIS

Giuntoli, le parole in conferenza

Giuntoli in conferenza
Cristiano Giuntoli (Foto CN1926)

“Il mercato deve ancora iniziare. Sono tutte situazioni lontane, molto lontane per adesso.

Su Meret? Abbiamo letto ma non smentito perché altrimenti non si finirebbe mai di smentire. Meret è molto contento di stare con noi, ha tre anni di contratto, tra l’altro non abbiamo ricevuto nessuna offerta. Noi siamo tutti d’accordo sul farlo diventare un campione, deve fare ancora uno step e siamo convinti che possa farlo qui a Napoli. Tutino? Ha davvero tante richieste.

Se ho idea dell’impatto economico che ha avuto il Covid? Io viaggio con una perdita tra i 150 e 200 milioni e ciò non mi fa molto piacere.

Lozano? Ha continuato il percorso di crescita con Gattuso, per noi nel modulo 4-2-3-1 si trova al meglio.

Modulo? Nel 4-3-3 c’è più palleggio, nel 4-2-3-1 c’è più volontà di verticalizzare. Gattuso vuole provare entrambi per tentare di essere più imprevedibile”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy