Ghoulam ad un passo dall’addio, la situazione:

La quarantena per Fouzi Ghoulam dura più di 2 settimane. Si perché il laterale algerino è ormai fermo ai box dal quel tragico 1 novembre 2017. Allora il terzino napoletano era tra i migliori del suo ruolo fin quando, nella gara valida per i gironi di Champions League, contro il Manchester City, Ghoulam subì la rottura del crociato destro. Da quel momento l’algerino ha subito un vero e proprio calvario fatto di recuperi e ricadute, fino all’ultima apparizione sul campo datata 6 ottobre 2019, contro il Torino, prima dell’ennesimo stop.

La situazione contrattuale

Ormai Gattuso non può più permettersi di aspettarlo, il Ghoulam di 3 anni fa sembra solo un lontano ricordo oramai. Per questo si fa sempre più viva l’idea di una rescissione contrattuale. Questa decisione permetterebbe al Napoli di risparmiare 3 milioni e al calciatore di mettersi in gioco in altre realtà. I casting per il sostituto sono già iniziati con il greco Tsimikas tra i più seguiti. Una cose è certa ormai, le strade del Napoli e Ghoulam non sono mai state cosi divise.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy