Gattuso: “Valuteremo Insigne tra due giorni. Tensioni? Dovevo essere espulso”

Gennaro Gattuso, tecnico del Napoli, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la bella vittoria contro la Lazio. Di seguito le parole del mister azzurro.

Gattuso: “Valuteremo Insigne tra due giorni. Tensioni? Dovevo essere espulso”

 

Gattuso
Gattuso

 

CLICCA QUI PER SAPERE TUTTO SUL NAPOLI

 

InsigneDomani e dopo domani valuteremo. Osso dove si innesta l’adduttore: pare essere più un problema contusivo. Ma parlate con il dottore, se no facciamo danni… Dopo 48h farà una risonanza e vedremo.

Partita vera e nervosaE’ cambiata la mentalità, si gioca sempre seriamente. Non si regala nulla. Oggi meritavo l’espulsione, ho fatto un po’ di caciare. Qualche parola di troppo: ci siamo detti tante cose. Ho esagerato e dovevo essere espulso. Abbiamo fatto incattivire il match: sia la mia panchina che quella della Lazio.

ChiarimentoDevo stare calmo. Ho sbagliato e dovevo essere buttato fuori. Ora mi calmo e poi mi chiarirò con Inzaghi.

Prestazioni La squadra mi è piaciuto anche oggi. Meglio nel secondo tempo: contro la Lazio è sempre difficile. Nella testa ho la formazione per Barcellona, ma ora pensiamo al recupero. Proveremo a scrivere una pagina importante per questo club e questa città.

Champions LeaguePenso che per giocare queste partite serve un vissuto. Tante volte questa squadra quando sbaglia qualcosa va in difficoltà, perché non ha tanto vissuto. Bisogna crescere sotto questo aspetto.

Pressione in CatalognaPenso che dopo il lockdown abbiamo provato a fare qualcosa di diverso: a tratti proviamo a fare molta pressione, altre volte stiamo dietro. Proveremo a fare tutto quello che abbiamo tentanto dopo il lockdown. Bisognerà rischiare qualcosa in più a Barcellona.

 

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy