TS – Gattuso non si ferma: vuole un finale al top. I dettagli

Il Napoli ha rallentato contro l’Atalanta, ma secondo Gennaro Gattuso  non ha disputato una brutta gara. Ed è anche vera l’analisi del tecnico, peccato solo per i due gol subiti e la scarsa capacità offensiva… Di seguito quanto ha riportato in parte Tuttosport.

Gattuso non ammette distrazioni: finale di campionato al top

 

Gattuso-Fiorentina, il retroscena
Gennaro Gattuso (by Getty Images)

 

CLICCA QUI PER SAPERE TUTTO SUL NAPOLI

 

Gattuso si è infuriato in allenamento. Si tratta di concentrazione, professionalità: il tecnico calabrese non vuole cali, niente prestazioni simili a Bergamo. Non si tratta dei due gol subiti (anche), ma della mancata risposta dei giocatori: troppe chiacchiere e lamentele, lui vuole riscatto e forza mentale. Gattuso sa bene che gli azzurri hanno finito il campionato: l’Europa League è già acquisita e la Champions è troppo lontana, ma questo tempo potrebbe essere usato per il prossimo anno.

Come ripetuto spesso dal tecnico, l’anno prossimo la squadra sarà sempre la stessa: l’80% di loro rimarrà, quindi è giusto che in queste partita utilizzino il tempo a loro favore per trovare un’identità di gioco ben precisa, così da ripartire subito al massimo l’anno prossimo. E’ qui Gattuso non ammette rallentamenti, lui vuole trovare la formula magica: ad agosto trovarsi al top per affrontare il Barcellona, poi attendere. Non si ammetto altri stop, le prestazioni devono essere sempre al top.

 

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy