Gattuso: “Non credo molto ai contratti, il rinnovo non arriva per le clausole”

Gennaro Gattuso, tecnico del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Sky dopo la vittoria contro il Benevento nel derby. L’allenatore azzurro ha parlato della convincente rimonta contro i sanniti, soffermandosi sulla bravura dei propri giocatori. Inoltre, Gattuso, ha parlato del suo contratto e del motivo per cui il rinnovo fatica ad arrivare. Il tutto sta nelle clausole, che per De Laurentiis sono quasi obbligatorie.

LE PAROLE DI GENNARO GATTUSO

(Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

Queste le parole del tecnico azzurro Gennaro Gattuso ai microfoni di Sky: “Questa vittoria nel derby ha la stessa importanza della vittoria con Atalanta o Parma. Giovedì avevamo speso tanto e abbiamo perso una partita immeritatamente. Sapevamo che sarebbe stata difficile, dovevamo giocare il primo tempo in maniera diversa e abbiamo dato continuità alla gara con l’AZ dove siamo stati molto prevedibili. Nella ripresa è venuta fuori la qualità della squadra. E’ vero che abbiamo avuto tante occasioni, per noi era fondamentale ottenere 3 punti da questa partita.

Il rinnovo? Io sono molto contento di lavorare a Napoli, sono felice di avere a che fare con queste persone che gestiscono la società, sono contento di allenare questi giocatori. C’è un problema: io non credo tanto ai contratti per come sono fatto. Un giorno mi si può chiudere la vena, vedo tre-quattro cose in quattro-cinque situazioni differenti e prendo e me ne vado a casa. Il presidente lo sapete come è fatto, vuole tutelarsi con le clausole. Io invece faccio fatica…

Rimozione della clausola? Non la devo togliere io. Io ho solo detto che amo questa squadra, ci sto benissimo perchè lavoro con delle persone eccezionali. Col presidente e col direttore vado molto d’accordo così come con i giocatori. La voglia è di rimanere. Forse sono fatto all’antica, voglio essere libero e voglio lavorare con tranquillità. Se il presidente mi dice di firmare un contratto di sei mesi lo firmo subito. Mi devo sentire libero”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy