#FueraGattuso, i messicani difendono Lozano: “Cos’ha fatto di male? Tutta colpa dell’allenatore”

L’hashtag che impazza sui social del Napoli nei commenti, non appena scendono in campo gli azzurri, è #fueraGattuso. A crearlo sono stati nelle ultime settimane i sostenitori messicani di Hirving Lozano, che speravano e immaginavano una situazione diversa per Chucky, dopo il grande salto dal PSV al Napoli.

Lozano è indubbiamente in coda nelle gerarchie del tecnico, che ha comunque voluto specificare di non nutrire nessun sentimento avverso nei riguardi del calciatore e che arriverà anche per l’ex Pachuca la chance per mettersi in mostra.

Lozano Napoli

Il tifoso e blogger messicano, Indalecio Balmori, ai microfoni di calcionapoli1926.it ha parlato del #fueraGattuso e trasferito gli umori dei tifosi tricolor“Quando giunse la notizia del trasferimento del Chucky Lozano a Napoli, qui in Messico si sapeva che sarebbe stato difficile per lui, perché gli azzurri sono una realtà molto più competitiva del PSV. Poi la Serie A è un campionato in cui padroneggiano i difensori. A livello tattico Lozano con Ancelotti ha giocato come secondo attaccante, mentre Gattuso ha chiarito che lo vede maggiormente come esterno. Lì il Napoli ha già tanta qualità come Politano, Zielinski e lo stesso Callejon“.

I messicani in Europa

“In Messico – continua Indalecio – si parla tanto del fatto che gli allenatori probabilmente non apprezzano molto i calciatori messicani. E’ accaduto a Lozano e si è verificato anche con Javier Hernandez ai tempi del Manchester United. Si presuppone quindi che Gattuso abbia un problema con Lozano. Si è anche parlato della possibilità che Lozano andasse via a gennaio, pare ci fossero proposte dalla MLS. Ciò che desiderano i messicani è vederlo titolare in una squadra competitiva. Lozano è stato considerato un fuoriclasse, però in Europa si è notato che gli manca ancora un po’ di gioco”.

Lozano

Lozano e Gattuso

“I messicani vogliono vederlo titolare in una squadra come il Napoli, una squadra che piace qua in Messico. Desiderano vedere che Chucky ha delle chance, non è stato preso bene l’arrivo di Politano. Questo perché si sapeva che avrebbe messo in panchina Lozano, che già non era titolare. I tifosi sono rimasti molto infastiditi, Lozano qui è un referente della Nazionale ma anche del calcio internazionale messicano. Chucky è un calciatore diverso, è stato campie col Pachuca, è stato un elemento importante in Russia ai Mondiali. Ha dato risultati sorprendenti. La gente vuole vedere Lozano giocare in una squadra competitiva, quella in cui è stato Maradona. Da qui nasce l’hashtag che è tedenza in Messico. Si avverte la possibilità di un divorzio tra Lozano e Gattuso. Bisognerebbe capire se è vero, ma a distanza si nota e sento che Lozano non si sente bene a stare in panchina e giocando così poco. D’altronde, quando ha fatto male? Ha anche segnato in Champions con Ancelotti. Magari sono preferenze, ma non si capisce perché meriti di stare in panchina. E’ colpa di Gattuso se è seduto lì e non ha opportunità”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

di Sabrina Uccello e Celeste Maione

©RIPRODUZIONE RISERVATA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE CALCIONAPOLI1926.IT

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. JuianoKrollMaradona - 2 mesi fa

    Nel 4 3 3 lozano e’ di difficile collocazione,
    da esterno ,non ha la capacita’ di rientro in fase passiva,
    era piu’ congeniale nel 442 da seconda punta,
    il problema vero sono i 40m spesi…..da far rientrare e’ dura…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy