RPN – La FIFA studia una nuova soluzione: cinque sostituzioni per ogni partita

Il calcio ha necessità di ripartire ma nel rispetto della sicurezza e della tutela della salute dei calciatori. La necessità, anche per una questione di tipo economica, è quella di assegnare gli scudetti, definire promozioni e retrocessioni. Ma soprattutto portare a termine le competizioni europee. Un calendario che rischia di essere fitto di impegni ma soprattutto fatto di diverse partite in tempi ristretti. Una situazione che, come raccolto dalla redazione di Radio Punto Nuovo, rischia di mettere pressione fisica sui calciatori. A tale motivo, la FIFA è pronta a varare una nuova soluzione.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE PAROLE DI GRAVINA

Nuove possibilità

Fifa, la soluzione

“Secondo quanto raccolto dalla redazione di Radio Punto Nuovo, il principio fondamentale della FIFA è che la salute viene prima di tutto. Il calcio dovrebbe riprendere solo quando le autorità sanitarie e i governi dicono che è assolutamente sicuro e senza interruzioni dei servizi sanitari. Quando le competizioni riprendono, è probabile che tali competizioni affrontino un calendario congestionato con una frequenza superiore al normale. Tale frequenza può aumentare il rischio di potenziali infortuni a causa di un sovraccarico del giocatore risultante.

La FIFA propone di consentire temporaneamente un maggior numero di sostituzioni a discrezione dell’organizzatore della competizione in questione. Nelle competizioni in cui sono attualmente consentite meno di cinque sostituzioni, a ciascuna squadra sarebbe ora data la possibilità di utilizzare fino a cinque sostituzioni durante la partita. Con la possibilità di una sostituzione aggiuntiva rimanente durante i tempi supplementari, ove pertinente. Le cinque sostituzioni sarebbero consentite entro un massimo di tre slot più l’intervallo di tempo”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy