Fase 2 – L’esperimento sociale che spopola sul web: “Mamma mi serve casa libera!” | VIDEO

Coronavirus, fase 2. Oggi, 4 maggio, l’Italia ha mosso un passo verso il ritorno ad una normalità “condizionata”. Una soluzione che ha permesso a diversi milioni di cittadini di tornare ad occuparsi delle proprie mansioni. Ad altri, invece, di rientrare presso il proprio domicilio da regioni lontane. Tra le misure allentate, il Governo ha deciso di permettere ai cosiddetti “congiunti” di incontrarsi. Questo termine in particolare ha suscitato l’ironia ma anche la rabbia del web, in disaccordo con quella che è stata definita come “categorizzazione” degli affetti.

Avendo la possibilità di rivedere le persone a cui sono legati, molti ragazzi e ragazze del nostro Paese si sono affrettati a trovare un escamotage per avere un po’ di privacy con il proprio partner, ma quale sarà la reazioni dei loro genitori? A tal proposito, la Vegas Comunicazione, tramite la propria piattaforma Facebook ha lanciato un esperimento sociale esilarante, come testimonia il video.

La Candid che ha fatto impazzire il web

L’esperimento sociale presenta una serie di situazioni familiari, in cui una telecamera nascosta riprende dei ragazzi nell’atto di chiedere ai propri genitori di lasciare casa per qualche ora. Il fine è evidente: poter trascorrere del tempo indisturbati con il proprio compagno/a. Vere e proprie riunioni di famiglia, terminate nella totalità dei casi con un ‘no’ secco da parte dei genitori, che ancora temono la possibilità di un’espansione del virus in questa fase 2. Esilaranti alcuni battibecchi, ad esempio quello tra un padre (seduto sul divano, ndr) ed una figlia che provava a convincere i suoi a lasciare l’appartamento. Un video di un’ironia genuina che lascia un sorriso sincero in volto, e che ha fatto letteralmente impazzire il web.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy