Fantacalcio CN1926, i consigliati della 28esima giornata

Manca poco all’inizio della 28esima giornata di Serie A, nona di ritorno e con all’interno alcuni match davvero importanti. Questa rubrica prenderà come riferimento i ruoli di Fantacalcio.it, e sarà rivolta a chi gioca il Fanta Classic, ovvero senza considerare terzini, ali, centrali, ecc..

La formazione dei consigliati sarà sempre il 3-4-3.

FANTACALCIO, I CONSIGLIATI DELLA 28esima

PORTIERE

Gianluigi Donnarumma (Milan): il portiere della Nazionale giocherà in casa contro la Roma, i rossoneri vogliono cavalcare l’onda dopo l’ottima vittoria in quel di Lecce. Giggio contro le grandi si esalta sempre, e, considerando l’importanza di questa partita, sicuramente non mancherà all’appello.

DIFENSORI

Francesco Acerbi (Lazio): Il centrale di Inzaghi contro la Fiorentina vorrà sicuramente rifarsi della prestazione non ottima nella sconfitta in rimonta con l’Atalanta. Conoscendo il suo feeling con il gol potrebbe arrivare anche un +3. 

Matthijs de Ligt (Juventus): il gigante olandese giocherà in casa contro il Lecce, al 95% sarà titolare e magari potrebbe ricercare il gol in campionato. Considerando le difficoltà dei salentini sulle palle alte ed in generale sui calci piazzati uno come De Ligt potrebbe diventare decisivo.

Theo Hernandez (Milan): l’ex Real è una delle certezze di questo Milan di Pioli. Non un grande difensore ma di certo un grande attaccante. Di fronte avrà Zappacosta, che potrebbe soffrire molto le cavalcate del francese. Dovrà difendere su Cengiz Under, che potrebbe lasciare molti buchi sulla sinistra in fase di non possesso.

CENTROCAMPISTI

Piotr Zielinski (Napoli): il polacco sta giocando benissimo da quando il calcio italiano è tornato in campo, ma, come sempre, mancano i gol. Contro la SPAL in un vuoto San Paolo magari potrebbe ritrovare finalmente il +3, che gli manca dalla stupenda vittoria del 26 gennaio con la Juventus.

Roberto Soriano (Sampdoria): l’italo argentino viene da una brutta prestazione con la Juventus, ma conoscendo le sue enormi potenzialità può sicuramente fare di meglio. Giocherà domenica alle 19:30 al Ferraris contro la Samp, match in cui potrebbe scappare il più classico gol dell’ex.

Sandro Tonali (Brescia): il talento bresciano forse è l’unica nota positiva per le rondinelle in questo anno davvero complicato, d’ora in poi sono costretti a vincere. Questa gara con il Genoa potrebbe rappresentare un piccolo segnale per la rinascita. L’unico gol di Tonali in questo campionato, tra l’altro, è arrivato contro i rossoblu all’andata su una punizione spettacolare.

Luis Alberto (Lazio): il mago giocherà in casa all’olimpico contro la Fiorentina dopo la brutta sconfitta con l’Atalanta. Stesso discorso per Acerbi: grande giocatore, decisivo quasi in ogni partita, dovrà fare di tutto per portare 3 preziosissimi punti a casa per continuare la rincorsa alla Juve che adesso è a +4.

ATTACCANTI

Joao Pedro (Cagliari): il brasiliano torna finalmente in campo con il suo Cagliari, giocherà in casa alla Sardegna Arena contro il Toro che viene da un 2-0 sull’Udinese. Occasione per incrementare la sua stagione record con altre reti, soprattutto per alimentare ancora il sogno Europa dei Sardi.

Dries Mertens (Napoli): il belga giocherà in casa domenica alle 19:30 contro la SPAL, il gol manca dal match di Coppa Italia con l’Inter. Che sia questa l’occasione per festeggiare il rinnovo con una rete? Probabile, anche se probabilmente gli sarà bastata la Coppa Italia con la Juve..

Paulo Dybala (Juventus): la Joya, dopo le molte critiche ricevute dopo la sconfitta in Coppa Italia, si è subito rifatto al Dall’Ara con il Bologna. Contro il Lecce giocherà di nuovo titolare, in coppia probabilmente con CR7. Occasione per riconfermarsi ancora e per andare a +7 momentaneamente sulla Lazio di Simone Inzaghi. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy