E’ morto Ezio Bosso, lutto nel mondo della musica

Ezio Bosso è morto. Il grande musicista se n’è andato stanotte nella sua casa di Bologna. Aveva 48 anni

Ezio Bosso è morto. Il grande musicista, pianista, direttore d’orchestra compositore, se n’è andato stanotte nella sua casa di Bologna. Aveva 48 anni.

La morte di Ezio Bosso

Ezio Bosso (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images for OGR)

Accanto a lui la sua compagna Annamaria e i suoi cani amatissimi. A portarselo via il cancro con cui conviveva da molti anni e che lo costringeva a lunghi periodi di sosta per le terapie. Ad acuire il quadro clinico malattia neuro-degenerativa che lo aveva costretto in carrozzella. La quarantena imposta dal virus gli è stata fatale. I suoi propositi per la fine del lockdown sono stati spezzati: “La prima cosa che farò è mettermi al sole. La seconda sarà abbracciare un albero”. Nel 2011 era stato operato al cervello per l’asportazione di un tumore ed  è stato anche colpito da una sindrome autoimmune. Nonostante tutto, ha continuato a suonare, comporre e dirigere. Successivamente, nel settembre 2019 il peggioramento della malattia ha costretto Bosso ad interrompere l’attività di pianista, avendo compromesso l’uso delle mani. Bosso era noto al grande pubblico dopo l’esibizione a Sanremo nel 2016. The 12th Room è il suo primo disco da solista, uscito nel 2015.

CLICCA QUI PER SEGUIRE I NOSTRI CANALI SOCIAL

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy