L’Editoriale di Chiariello: “Io questa sera voglio la testa di Giuntoli, e la chiederò fino alla fine della stagione, l’area tecnica ha sbagliato tutto”

Umberto Chiariello, giornalista di Canale 21, ha parlato dell’ennesima sconfitta del Napoli, criticando aspramente Cristiano Giuntoli

Umberto Chiariello, giornalista di Canale 21, ha analizzato la sconfitta del Napoli, dando le colpe del momento degli azzurri a Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del club.

CHIARIELLO: “CHIEDO LA TESTA DI GIUNTOLI”

“E’ una slavina inarrestabile. Quando ho parlato della storia della Fiorentina, qualcuno mi ha dato della “Cassandra”. Ma Cassandra vedeva il futuro. Se quel Cavallo di Troia non fosse entrato in città, avremmo avuto dei poemi immortali in meno ma la storia sarebbe cambiata. Anche il Napoli ha il suo Cavallo di Troia e sono i peccati originali. Dov’è? Aver preso Ancelotti? No, quello fu un grande colpo. Gli errori sono altri e chiamano in causa l’area tecnica. Stasera voglio la testa di Giuntoli e la chiederò da qui fino alla fine della stagione. Da tre anni sbaglia tutto. I soldi di Cavani furono spesi benissimo prendendo Callejon, Mertens e Higuain. Con i soldi di Higuain abbiamo preso Milik che è un signor centravanti ma non un fuoriclasse, Zielinski, Maksimovic, Rog e Diawara. Ma il peccato originale è un altro. Con i 64 milioni di Jorginho, centrocampista messo nel dimenticatoio da Benitez, il Napoli poteva prendere Torreira a 25 milioni. Oggi lo vuole ma il prezzo è raddoppiato. Con la politica dei giovani ha preso Fabiàn Ruiz, Lozano, Elmas, indipendentemente dall’esigenza tecnica della squadra. Li prende con esigenza economica, per fare plusvalenze. Ma dov’è il regista? Ancelotti perpetuò nell’errore, promettendo ad Hamsik il ruolo da regista. Il capitano gli credette ma dopo due partite fu fatto fuori. In estate si è fatto scappare Veretout che oggi è il perno della Roma. L’area tecnica dorme, non fa nulla. Nessuno ha parlato con Ancelotti e gli ha fatto aprire gli occhi. L’errore è stato rincorrere James, un sogno inutile. Un giocatore dai muscoli fragili che non gioca da tre anni che ha fatto esonerare Ancelotti dal Bayern Monaco. Poi la chicca è Lozano. Cosa’ha realizzato l’area tecnica?  L’impossibilità geometrica assoluta perché il Napoli non può adottare nessun sistema di gioco”.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. JuianoKrollMaradona - 4 mesi fa

    GRANDE LENIR…..

    NE RACCONTANO COSI TANTE CHE NON SI RICORDANO DI QUELLO CHE SCRIVONO—
    CONFUSIONE TOTALE GENERALE….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. lenir56 - 4 mesi fa

    Chiariello, faccia pace con se stesso. Prima ha mandato strali ad ADL, poi ad Ancelotti, adesso a Giuntoli. Chi sarà il prossimo? Faccia chiarezza nelle sue idee!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy