Juve, Dybala sul Coronavirus: “Non sono ancora al 100%”

Nel corso della diretta Instagram del centrocampista del Tottenham, Dele Alli, ha rilasciato alcune dichiarazioni anche Paulo Dybala. Il numero dieci della Juve, nei mesi scorsi, ha dovuto fronteggiare il Coronavirus. Il bianconero e la sua fidanzata, infatti, hanno fatto sapere che hanno entrambi contratto il Covid-19. Ora entrambi, fortunatamente, stanno bene. L’attaccante, però, ha svelato di non essere al top della forma. Queste le sue parole in merito alla situazione vissuta e l’imminente ripresa della Serie A.

“Ora mi sento meglio – riportano i colleghi di SkySport – anche se non sono ancora al 100%. Siamo tornati ad allenarci, presto torneremo a fare ciò che amiamo, divertendoci e facendo divertire le persone che ci guarderanno. Ci saranno tante gare consecutive e sarà bellissimo”.

Dybala negativo al Coronavirus

Dybala Coronavirus

Era il 6 maggio quando la Juve, con un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale, ha reso noto che Paulo Dybala è guarito dal Coronavirus. L’argentino ha vissuto l’incubo del Covid-19 per circa un mese. A contrarre la malattia anche la sua fidanzata, Oriana Sabatini.

Paulo Dybala ha effettuato, come da protocollo, il doppio controllo con test diagnostici (tamponi) per il coronavirus-Covid 19.

Gli esami hanno dato esito negativo. Il giocatore è pertanto guarito e non più sottoposto al regime di isolamento domiciliare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy