Dimaro, il sindaco: “Appuntamento con il ritiro al 2021, ho sentito spesso De Laurentiis”

Ai microfoni di Radio Marte ha rilasciato un’intervista Andrea Lazzaroni, sindaco di Dimaro-Folgarida. Queste le sue parole.

Le parole del sindaco di Dimaro

Dimaro

“Noi e il Napoli non ci siamo lasciati ma solo rinviati, ci siamo dati un arrivederci a dopo questa pausa di riflessione. Noi abbiamo avuto un periodo molto difficile, la provincia autonoma di Trento ha diramato una delibera che sospende i grandi eventi fino a ottobre 2020. Abbiamo dovuto ottemperare a questa delibera e si sono creati i presupposti per l’arrivederci. Già solo con i giornalisti si occuperebbe una grande fetta della stadio, figuratevi con i tifosi. Sono state annullate anche la Coppa del Mondo di bike e il ritiro di Moena della Fiorentina.

Questo però non ci fa preoccupare: abbiamo rapporti ottimi con il Napoli, abbiamo chiesto di prolungare il contratto fino al 2022 e di fare il ritiro regolarmente a Dimaro l’anno prossimo. Cause di forza maggiore portano a questo ‘prestito secco’ che facciamo a Castel Di Sangro. Contratto con la società Napoli? Se ne occupa la provincia ma non c’è motivo di interrompere il rapporto. 

Ho sentito spesso De Laurentiis durante l’anno, l’ho sempre trovato bene, l’ultima volta era molto contento, e gli ho fatto anche i complimenti per la Coppa Italia. So che il Napoli vorrà provare a vincere prima o poi anche lo scudetto, i napoletani hanno la testa dura e anche noi gente di montagna: ci siamo trovati anche su questo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy