Di Marzio: “Calcio ultimo pensiero. Bisogna sostenere la sanità”

Dopo la notizia della sospensione del campionato belga, c’è sempre più pressione sulle leghe per le scelta della strada da percorrere per campionati. Molte sono le ipotesi e molte, purtroppo, sono anche le polemiche. Ai microfoni di “NAPOLI MAGAZINE LIVE” è intervenuto Gianni Di Marzio per parlare proprio dell’emerga Coronavirus.

Di Marzio: “Priorità alla sanità”

“Cosa possiamo dire a chi ancora non si è reso conto del pericolo di questo virus? Forse sarebbe meglio fargli vedere cosa succede negli ospedali in prima linea – dice Di Marzio – Si fanno tante ipotesi per la stagione sospesa, ma resto del parere che il discorso sia ancora lungo e per questo non riesco a capire come si possa pensare di riprendere. Dobbiamo navigare a vista. Lasciamo passare ancora un po’ di tempo e se le cose migliorano, allora effettivamente potremo ricominciare a pensare di far ripartire anche il calcio. È chiaro che mi auguro che tutto ciò avvenga al più presto, ma in questo momento non vedo altre priorità se non la lotta al coronavirus che è incompatibile con tutte le altre attività. Per quanto riguarda poi, le richieste di aiuto del mondo del calcio, credo che tutte le energie debbano essere convogliate sulla sanità che ha mostrato qualche crepa in questa drammatica emergenza. Ogni giorno mi sveglio con la speranza che arrivi la notizia della scoperta del vaccino”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy