SPAL, Di Biagio: “Con il Napoli gara proibitiva, Petagna lo terrei sempre in campo”

Gigi Di Biagio, allenatore della SPAL, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa. Queste le sue parole in merito al match perso in trasferta contro il Napoli.

Le parole di Di Biagio

Di Biagio

Ho visto una squadra in crescita sul piano fisico. Sulla carta, quella col Napoli era una partita proibitiva. Non ho da rimproverare niente ai ragazzi, se non essere più convinti e coraggiosi in fase di attacco perché si può fare male. Abbiamo dato tutto ed è un segnale importante. Alla fine della sfida del San Paolo ho avuto sensazioni diverse rispetto alla gara con il Cagliari. Ho visto cose migliori e gli occhi dei ragazzi mi sono piaciuti. La gente ci pensa spacciati ma non è così per me. Siamo vivi e da domani dobbiamo dare una ulteriore accelerata”.

Sulla possibilità che Petagna riposi: “Avere ancora trentasei ore dalla partita vuol dire avere un terzo del recupero. Lui e altri verranno valutati fisicamente. Io lo vorrei sempre in campo. Devo capire però come gestire le risorse e le nostre forze. Vediamo”.

Le sue parole dopo il match

“Abbiamo provato a mettere in difficoltà gli azzurri con due punte. Loro però ci hanno fatto soffrire con il palleggio: non riuscivamo a mettere insieme quattro passaggi di fila. Quando ci siamo riusciti però abbiamo creato pericoli al Napoli”.

Test – “Mi è piaciuta la prestazione dei miei ragazzi, ma queste non sono le gare dove fare punti: il Napoli è tra le migliori squadre d’Europa. Dovremmo provare a fare qualcosa contro il Milan. Questo di stasera comunque sarà un buon test tattico per la prossima partita”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy