De Magistris: “Il Napoli non aveva alternative. 3-0 a tavolino? Non è più calcio”

Anche il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, si è espresso sulla paradossale vicenda del match non giocato tra Juventus e Napoli. Di seguito le dichiarazioni del sindaco.

Juve-Napoli, De Magistris: “Gli azzurri non avevano alternative”

De Magistris
De Magistris (Photo by Getty Images)

Luigi De Magistris, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di La7 durante la trasmissione di “Omnibus”. Il sindaco di Napoli si è espresso sulla paradossale vicenda della partita non giocata tra Juventus e Napoli:

Non credo che il Napoli avesse alternative, nel momento in cui l’ASL ha imposto prescrizioni forti paventando anche responsabilità penali. Trovo sgradevole che si assegnino partite a tavolino. Di calcio ormai c’è poco, io non riesco nemmeno a vedere le partite… Perché negli stadi c’è un limite di 1000 spettatori quando se ne potrebbero far entrare 20.000 distanziate di 3 metri e intanto nelle strade ci sono milioni di persone?

LEGGI ANCHE –> DE LAURENTIIS SCRIVE UNA LETTERA A SPADAFORA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy