Il Mattino – De Laurentiis a breve parlerà con la squadra: sul tavolo il taglio degli stipendi. Lo scenario

La scelta fatta dalla Juventus circa il taglio degli stipendi per le prossime mensilità ha rotto gli equilibri. Una decisione che ha messo in crisi la tanto voluta compattezza da parte di Damiano Tommasi, presidente dell’Aic. Questi si sarebbe dovuto mettere in contatto con Dal Pino, numero uno della lega, proprio per cercare di mettere d’accordo tutti. Un incontro annullato e che apre ad un nuovo e chiaro scenario. Ogni club parlerà singolarmente con i propri giocatori. Torino e Lazio hanno già intavolato il discorso con le rispettive squadre. Nelle prossime ore potrebbe toccare anche al patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis. 

Lo scenario

De Laurentiis

Secondo quanto riferisce l’edizione odierna de Il Mattino, quindi, a breve potrebbero aprirsi nuovi scenari. Il patron De Laurentiis è pronto per aprire il discorso stipendi con il capitano Insigne e tutti i suoi uomini. La prima opzione da definire è quella relativa al congelamento degli stipendi del mese di Marzo anche se il Napoli si è allenato. Fino al 12 prima di apprendere dell’annullamento della sfida di Champions League contro il Barcellona. Poi, bisognerà capire cosa accadrà nei prossimi mesi ma lo scenario peggiore resta il taglio degli stipendi del 30%. Una situazione. però, che potrebbe non toccare la compagine partenopea. Come riferisce il quotidiano, infatti, la società ha un tesoretto di 145 milioni di euro da poter sfruttare grazie al grande lavoro fatto in questi mesi. Se, però, dovrà essere fatto qualche sforzo nei prossimi mesi, in ogni caso, i calciatori non si tireranno indietro.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy