De Laurentiis: “Il Governo non ha fatto una bella figura con l’emergenza Coronavirus, alcune cose ancora non quadrano”

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Race for the Cure. Quest’anno l’evento si è svolto a distanza a causa dell’epidemia di Coronavirus che ha colpito il mondo intero. Di seguito le parole del patron azzurro.

LE PAROLE DI DE LAURENTIIS

De Laurentiis

“Noi dobbiamo ringraziare voi medici ed infermieri e non viceversa. Nel corso di questa manifestazione si è parlato anche del Coronavirus. Credo che potreste usare, non vuole essere un invito, questo meccanismo consolidato della Race for the Cure per creare un network che possa rasserenare un po’ le persone. Il Governo non ha fatto una bella figura. I precedenti esecutivi non hanno fatto molto per la sanità e per questo motivo ci siamo trovati sprovvisti di terapie intensive. C’è stata anche una grande ignoranza, soprattutto dal punto di vista della comunicazione. C’è gente che ora crede di aver perso i propri cari per colpa dell’incapacità di saper leggere cosa si dovesse fare e come si sarebbe dovuto realizzare.

In giro sento tante indicazioni che sembrano quasi una sorta di esame di dietrologia, molto affascinante tanto da stimolarmi a fare quasi una serie tv in diretta. È evidente che non si può speculare sul dolore che ha costretto molti italiani a soffrire. Credo che alcune cose non quadrano e sono ancora considerate in maniera sbagliata”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy