De Laurentiis su Allegri: “Lo chiamai prima di Gattuso, vi spiego perché ho scelto Gennaro”

Aurelio De Laurentiispresidente del Napoli, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni de Il Corriere dello Sport parlando della chiacchierata con Allegri. Il patron azzurro, infatti, ha rivelato di aver parlato con l’ex allenatore della Juve prima di optare per Gattuso.

Le parole di De Laurentiis su Allegri

De Laurentiis Allegri

Queste le parole del presidente del Napoli sull’ex tecnico della Juventus.

“Ho l’abitudine di fare valutazioni ampie e volevo sentire sia Allegri che Gattuso. Chiamai prima Allegri, con cui ho un rapporto diretto e di stima da anni e quando gli telefonai fu onesto e mi disse: Aurelio, sto fermo, ne ho bisogno, non c’è preclusione assoluta, perché avete realizzato un progetto straordinario. E poi noi due ci vogliamo bene. Ma ho deciso di starmene un po’ tranquillo. Chiamai Rino, come da copione, e venne a Roma: e adesso eccoci qua”.

Le ultime sul rinnovo di Gattuso

L’edizione odierna di Tuttosport riferisce in merito al sempre più vicino rinnovo contrattuale di Gennaro GattusoAurelio De Laurentiis, infatti, ne ha elogiato la tempra ed ha anche rivelato come ha raggiunto l’accordo con lui per portarlo sulla panchina del Napoli. Queste le ultime, secondo il quotidiano oggi in edicola, in merito alla permanenza del tecnico in azzurro.

“Una clausola da 8 milioni di euro è più di un segnale: è l’investitura che si conferisce ai grandi allenatori. Il presidente De Laurentiis intuisce sempre con un po’ di anticipo le qualità degli uomini che lavorano per lui e gli sono bastati pochi mesi per avere un giudizio compiuto su Gattuso. Preso l’11 dicembre con un accordo di un anno e mezzo, entrambe le parti avrebbero potuto liberarsi reciprocamente pagando una penale: 500 mila euro il club, la restituzione degli 1,2 milioni (lordi) di ingaggio relativo alla stagione 2019-2020 per il coach calabrese.

Il patron ha cambiato idea in fretta su di lui e adesso sull’accordo triennale che tra un po’ discuteranno Gattuso e De Laurentiis, non potrà mancare quella clausola da 8 milioni di euro. Perché Ringhio ora piace a tanti e molti si mordono le mani per non averlo trattenuto oppure per non essere stati convincenti quando il Napoli gli chiese di attendere prima di firmare per chiunque altro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy