Cruciani: “Ronaldo è ricco e può fare quello che gli pare, Spadafora parla da tifoso del Napoli”

Oltre la situazione di JuventusNapoli, c’è un altro caso che sta facendo molto discutere: la doppia inchiesta su Cristiano Ronaldo aperta dalla Procura di Torino e dalla Procura Federale. Il portoghese è accusato dell’infrazione dell’articolo 650 del Codice Penale (che punisce chiunque non osservi un provvedimento legalmente dato dall’autorità per ragione di giustizia o di sicurezza pubblica o d’ordine pubblico o d’igiene) e dell’infrazione delle norme anti-Covid redatte dalla federazione. Giuseppe Cruciani, ai microfoni di Radio24, ha detto la sua sulla vicenda.

Cruciani: “Ronaldo può fare quello che ca**o gli pare”

Cruciani
Giuseppe Cruciani

Giuseppe Cruciani, a Radio24, ha detto la sua sulla vicenda che vede coinvolto Cristiano Ronaldo:

“In Italia abbiamo un Ministro dello Sport che va parlando in giro della violazione del protocollo da parte di Ronaldo. Ma che cazzo ne sai tu!? Cosa ha da dire Spadafora su Ronaldo? Se c’è stata qualche infrazione verrà deciso dagli enti preposti. Il portoghese ha viaggiato da solo, è ricco. Dunque, va dove cazzo vuole! Spadafora parla di CR7 da tifoso del Napoli. Non c’è nessuna prova, non sa nulla nemmeno lui!”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy