Dalla Spagna – Cristiano Ronaldo al Newcastle: accordo con la proprietà saudita

Il Newcastle, dopo il cambiamento di proprietà, ha intenzione serie e così tenta il colpaccio Cristiano Ronaldo. Il club inglese è passato dalle mani di Mike Ashley al Saudi Arabian Public Investment Fund, un fondo d’investimento della famiglia reale dell’Arabia Saudita (il tutto per una cifra di circa 335 milioni di sterline). La proprietà è però divisa in percentuale, l’80% delle quote è detenuto dal principe Mohammed Bin Salman, e fa da presidente l’uomo di fiducia della famiglia reale saudita, nonché il braccio destro di Bin Salman, ovvero Yasin Al-Rumayyan. Il restante 20% è invee suddiviso tra l’intermediaria dell’affare, Amanda Staveley che è a capo del fondo d’investimento PCP Capital Partners e i fratelli Reuben, noti filantropi britannici.

Il Newcastle piomba su Cristiano Ronaldo

Juventus-Torino, il risultato
Ronaldo (Photo by Daniele Badolato – Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Il Newcastle dopo il passaggio di proprietà, è diventato il club più ricco dell’intera Premier League, con un patrimonio complessivo di oltre 7 miliardi di euro. Per questa ragione, stando a quanto riportato da Don Balon (noto quotidiano spagnolo) la nuova società ha intenzione di far capire immediatamente il cambio di registro e si punta direttamente a Cristiano Ronaldo. L’attaccante della Juventus potrebbe il primo super acquisto della proprietà saudita. Si tratterebbe di un contratto biennale ma con la possibilità, da parte del portoghese, di andare via dopo un anno e di chiudere la sua carriera negli Stati Uniti. Tra l’ex Real Madrid e dirigenza saudita ci sarebbe già un accordo verbale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy