Cristiano Ronaldo trasforma gli hotel in ospedali? L’entourage smentisce: “Tutto falso”

Cristiano Ronaldo trasformerà i suoi hotel in Portogallo in ospedali? Questa la notizia diffusasi in giornata, circolata e rilanciata dallo spagnolo Marca. Tutto falso, una delle tante fake news diffusesi in questi ultimi giorni a tema coronavirus. Le nuove strutture sarebbero dovute essere utilizzate in forma totalmente gratuita, con medici, infermieri e il resto del personale pagati da CR7. Il campione d’Europa al momento è in auto isolamento nella sua Madeira, ma è risultato negativo al tampone. L’entourage ha smentito in maniera secca: “Tutto falso”, riporta l’edizione online de La Gazzetta dello Sport.

MILAN, ITALY – FEBRUARY 13. Cristiano Ronaldo of Juventus greets the fans after the Coppa Italia Semi Final match between AC Milan and Juventus. Stadio Giuseppe Meazza on February 13, 2020 in Milan, Italy. (Photo by Daniele Badolato – Juventus FC/Juventus FC via Getty Images).

Ospedali fake news, il vero messaggio di Ronaldo contro il coronavirus

Nessuna iniziativa riguardante gli ospedali al momento, soltanto un post social pubblicato venerdì: “Il mondo sta vivendo un momento davvero difficile, che richiede massima prudenza e attenzione da parte di tutti noi. Oggi vi parlo non come un giocatore, ma come un figlio, come un padre, come un essere umano coinvolto dagli ultimi sviluppi che stanno colpendo il mondo intero. È importante seguire le istruzioni della World Health Organization (l’Organizzazione Mondiale della Sanità) e delle istituzioni governative per capire come affrontare al meglio la situazione attuale.

Proteggere la vita umana deve prevalere su qualsiasi interesse. Vorrei mandare un pensiero a tutti coloro che hanno perso una persona cara, tutta la mia solidarietà a coloro che lottano contro questo virus, come il mio compagno di squadra Daniele Rugani, e il mio continuo supporto ai medici che stanno mettendo la propria vita in pericolo per salvarne delle altre”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy