ISS, Rezza: “Il calcio non è a rischio zero. Ripartire? Sarà una scelta politica”

L’epidemiologo dell’Istitutio Superiore di Sanità, Gianni Rezza, ha rilasciato importanti dichiarazioni sull’eventuale ripresa del calcio

ISS, Rezza: “Calcio? Decisione difficile da prendere”

Gianni Rezza, epidemiologo dell’Istitutio Superiore di Sanità, ha rilasciato alcune dichiarazioni nella conferenza stampa indetta per sviluppare l’andamento del Coronavirus. Tra i vari temi trattati, si è espresso anche sull’eventuale ripresa del calcio:

Credo sia una decisione molto difficile da prendere, ma per questo sport non ci sono condizioni di rischio ‘zero’ e in questo caso c’è anche un contatto fisico. Il rischio non è zero. La decisione sarà di tipo politico, ma dal punto di vista tecnico possiamo affermare che il calcio implica un contatto diretto e se si giocherà lo si dovrà a fare a porte chiuse, su questo non si discute

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy