Coronavirus, il bollettino della Protezione Civile del 7 giugno

Intorno alle ore 18:00, come di consueto, il Dipartimento della Protezione Civile rende noto il bollettino riguardo i casi da coronavirus registrati nelle ultime 24 ore.

Leggi qui i dati di ieri

Coronavirus, il bollettino Protezione Civile 7 giugnobollettino protezione civile

Il numero dei casi, ogni giorno, rassicura. Gli esperti, infatti, concordano sul fatto che la situazione del contagio sta migliorando in orario. Il Veneto, ad esempio, ha registrato due numero ottimi. Nessun nuovo positivo al Covid-19, ma il miglior risultato riguarda il numero delle morti. Nelle ultime 24 ore, infatti, la Regione del governatore Zaia non ha avuto alcuna vittima riconducibile alla malattia che ha terrorizzato il mondo intero.

Anche altre zone d’Italia stanno pian piano tornando ad una sorta di normalità. L’unica preoccupazione, al momento, resta la Lombardia. La percentuale di casi registrata lì è quella più alta a livello nazionale. In molti, specialmente al Sud, hanno destato qualche perplessità alle riaperture. Uno su tutti il governatore De Luca che, fino all’ultimo, ha cercato di porre all’attenzione di tutti la possibile problematica legata alla riapertura dei confini nazionali. Il Governo sotto consiglio del comitato tecnico-scientifico, però, ha deciso di prendere altre strade. Dal 3 giugno, quindi, mobilità illimitata in tutte le zone d’Italia.

I DATI DI OGGI

Casi totali: 234.998 (+197)
Deceduti: 33.899 (+53)
Guariti: 165.837 (+759)
Attualmente positivi: 35.262 (-615)
Tamponi: 4.236.535 (+49.478)

CLICCA QUI per leggere il bollettino della Regione Campania.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy