Coronavirus, il bollettino della Protezione Civile del 6 maggio

Intorno alle ore 18:00, come di consueto, il Dipartimento della Protezione Civile rende noto il bollettino riguardo i casi da coronavirus registrati nelle ultime 24 ore.

Leggi qui i dati di ieri

Coronavirus, il bollettino Protezione Civile 6 maggio

bollettino protezione civile

L’Italia, da un paio di giorni, ha iniziato la sua Fase 2. Molti cittadini hanno ripreso a svolgere il proprio lavoro, ma si tratta di un primo piccolo passo. Sottovalutare, in questo momento, il rischio di nuovi focolai potrebbe portare ad un nuovo lockdown. Dopo oltre due mesi nelle grandi città, ma anche nelle più piccole e nei paesini, la vita sta tornando lentamente ad una parvenza di normalità. Le norme riguardanti il distanziamento sociale, però, restano in vigore ora più che mai., Il Governo, inoltre, ha modificato l’autocertificazione per gli spostamenti.

Uno dei nodi principali da sciogliere, al momento, resta quello sullo sport. La Serie A, infatti, è in attesa di risposte. Il campionato, per il momento, è fermo. Dal 18 maggio, però, potrebbero tornare ad allenarsi tutti i club. Intanto è polemica per il modo di agire del Ministro Spadafora che, nel pomeriggio, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla Camera. Ha giustificato il proprio comportamento con queste parole. Confermo la mia linea e del governo: auspichiamo tutti che i campionati possano riprendere. Oggi non è possibile parlare di una data certa per la ripresa del campionato. Solo due giorni fa è iniziata la Fase 2 nel paese. Il mio impegno è raccontato dai fatti: due decreti che contengono misure straordinarie relative a questa situazione, compreso il calcio. Un’occasione per lo sport per rigenerarsi e ripartire più di prima”.

I DATI DI OGGI

• POSITIVI: 214.457 (+1.444)
di cui 91.528 (-6.939) attuali
• DECEDUTI: 29.684 (+369)
• GUARITI: 93.245 (+8.014)

CLICCA QUI per leggere il bollettino della Campania relativo ai dati di ieri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy