Coronavirus, il bollettino della Protezione Civile di oggi 15 novembre

La Protezione Civile come di consueto ha diramato il bollettino odierno relativo ai casi da Coronavirus. Aggiornato il numero dei soggetti positivi, dei deceduti e dei guariti. I dati sono stati raccolti nelle ultime 24 ore su tutto il territorio nazionale.

CLICCA QUI PER IL BOLLETTNO NAZIONALE DELLA GIORNATA DI IERI

Coronavirus, il bollettino del 15 novembre

Bollettino coronavirus

Positivi: +33.979

Tamponi effettuati: 195.275

Deceduti: 546

Guariti: 9.376 guariti/dimessi

Coronavirus, le ultime sul vaccino

Covid-19
(Photo by Emanuele Cremaschi/Getty Images)

Nicola Magrini, direttore generale dell’Agenzia Italiana del Farmaco, a La Repubblica ha rilasciato alcune dichiarazioni sul vaccino anti Covid:

“Aspettiamo la pubblicazione dei dati finali delle aziende farmaceutiche. Poi partiremo con approvazione e distribuzionePfizer ha predisposto contenitori ad hoc per il trasporto delle fiale. Sono pieni di ghiaccio secco e conservano i vaccini per 10 giorni. Lo stabilimento è in Belgio, a una giornata di camion da noi. Potremmo cercare di avere consegne periodiche frequenti e non avere bisogno di troppi freezer. Pfizer potrebbe consegnare all’Italia 3,4 milioni di dosi tra fine gennaio e metà febbraio. Poiché serve un richiamo, parliamo di 1,7 milioni di persone. I vaccini verrebbero consegnati in modo scaglionato per ridurre i problemi di stoccaggio. L’ordine di vaccinazione per le prime dosi è già fissato. Si parte con le persone più a rischio: operatori sanitari, forze dell’ordine, grandi anziani e ospiti delle Rsa. Parliamo di circa 10 milioni di persone. Ci vorrà qualche mese, a partire dalle prime consegne”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy