Coronavirus, il virologo Bassetti: “Non finirà mai, gli asintomatici possono contagiare. Natale? Andrà bene, se…”

Al Corriere del Mezzogiorno ha rilasciato un’intervista Matteo Bassetti, virologo e direttore della clinica di malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova, il quale ha parlato della diffusione del coronavirus in Italia e dell’impatto che hanno gli asintomatici sul proliferare del contagio.

Di seguito alcune delle sue dichiarazioni.

“Gli asintomatici sono contagiosi. Hanno gradi diversi di contagiosità però è evidente che devono restare isolati finché hanno il tampone positivo. C’è l’asintomatico che rimane sempre così ma c’è anche quello che diventa sintomatico dopo tre giorni e si trasforma in grande diffusore. Secondo alcuni studi recenti, chi si è ammalato di Covid sviluppa attraverso anticorpi neutralizzanti un’immunità che si mantiene per cinque mesi. Quando finirà? Non finirà mai. Sarà un buon Natale se le misure di questo Dpcm riusciranno a ridurre i contagi e frenare l’ospedalizzazione. Un lockdown a Natale non ce lo possiamo permettere.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy