Coppa Italia – La Lega ha chiesto un anticipo di 24 ore per le partite: oggi la risposta del Governo

La Serie A sta per ripartire insieme alla Coppa Italia. Oggi, però, potrebbe arrivare il nulla osta dal governo per la modifica delle date della competizione nazionale. A riferire la notizia l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport:

COPPA ITALIA, RESTA IL NODO DATE

Coppa Italia

“Le date uscite dal vertice con il governo avevano portato a cerchiare sabato 13 e domenica 14 giugno. La richiesta che la Lega ha girato al governo è quella di anticipare di 24 ore, con le prime semifinaliste in campo già venerdì 12. Oggi il ministro dello Sport Spadafora dovrebbe far conoscere la sua risposta: serve un ulteriore concessione del governo al divieto di eventi sportivi oggi esteso al 14. Non molte le chance di invertire l’ordine delle semifinali, prima Napoli-Inter, poi Juventus-Milan. L’orario delle gare di Coppa Italia sarà in ogni caso le 20.45”.

IL CALENDARIO DELLA SERIE A

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport si sofferma sul nuovo calendario di Serie A. Il campionato italiano è pronto a ripartire dopo la sospensione dovuta alla pandemia da coronavirus. Ecco quanto riferito dal quotidiano:

Oggi, salvo altri nuovi intoppi tecnici, verrà ufficializzato il calendario del campionato, comprensivo di anticipi e posticipi fino alla quart’ultima giornata compresa. Sarà Torino-Parma alle 19.30 di sabato 20 a segnare la ripartenza. Juventus-Lazio, big match scudetto della trentaquattresima giornata, sarà probabilmente il posticipo di lunedì 20 luglio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy