Premier Conte in conferenza: “Il Recovery Fund aiuterà l’Italia”

Il Premier Giuseppe Conte è intervenuto in diretta da Palazzo Chigi. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“Buona sera, si è appena concluso il Consiglio Europeo.Questo ha segnato una tappa importante nella storia europea: tutti e 27 i paesi hanno accettato, abbiamo accettato di introdurre per reagire a questa crisi sanitaria, economica e sociale il “Recovery Fund”. Questo è un fondo per la ripresa con titoli comuni europei, che andrà a finanziare tutti i Paesi più colpiti. L’Italia tra questi, ma non solo. E’ una tappa importante perché è passato il principio che è uno strumento urgente e necessario. L’Italia è in prima fila a chiederlo. Devo dire la verità, la nostra iniziativa con la lettera firmata dagli altri 8 Paesi è stata molto importante perché uno strumento del genere era assolutamente impensabile fino adesso. E’ un nuovo strumento che si aggiungerà a quelli già varati: esso renderà la risposta europea molto più solida, coordinata, efficace”.

Il Premier Giuseppe Conte annuncia il ‘Recovery Fund’

Conte incontra il Senato

SEGUICI SU INSTAGRAM PER FOTO E VIDEO ESCLUSIVI!

Il premier Giuseppe Conte, questa sera, parla nuovamente all’Italia. La data del possibile inizio della Fase 2, il 4 maggio, si avvicina. Ad annunciarlo lo stesso ministro con un post sulla sua pagina Facebook.

Grandi progressi, impensabili fino a poche settimane fa, all’esito del Consiglio Europeo appena terminato. Un lungo percorso, avviato con la nostra iniziativa e con la lettera dei 9 Paesi Membri, oggi segna una tappa importante: i 27 Paesi riconoscono la necessità di introdurre uno strumento innovativo, da varare urgentemente, per proteggere le nostre economie e assicurare una ripresa europea che non lasci indietro nessuno, preservando, per questa via, il mercato unico.

La Commissione lavorerà in questi giorni per presentare già il prossimo 6 maggio un “Recovery Fund” che dovrà essere di ampiezza adeguata e dovrà consentire soprattutto ai Paesi più colpiti di proteggere il proprio tessuto socio-economico.

A breve vi fornirò maggiori dettagli in conferenza stampa.

IN AGGIORNAMENTO

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy