Coni, Malagò: “Si può ripartire anche prima del 14 giugno”

Giovanni Malagò, presidente del CONI, ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla ripartenza della Serie A e alla questione Covid-19 nell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport. Di seguito alcune dichiarazioni.

Coni, Malagò: “Germania e Italia non paragonabili”

 

Giovanni Malagò, presidente del CONI (Photo by Marco Rosi/Getty Images)

 

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER 

 

ParagoniIn Germania funziona diversamente: il sistema sanitario è diverso. Lì i calciatori non hanno la stessa dinamica giuslavoristica. Le componenti da noi fanno parte tutte del sistema federale, lì no. Non possiamo paragonare due realtà diverse.

Ricominciare il 13 giugnoSe la curva dei contagi manterrà un indice basso non credo che ci saranno problemi a partire qualche giorno prima.

Ipotesi playoffLeggo spesso di questo, ma non mi risulta che la FIGC ci stia pensando. Il Coni ha grandi interessi sulle soluzioni della crisi calcistica. Non si tratta di invasioni di campo: ho sempre avuto un atteggiamento propositivo e non critico.

Diritti tvCredo che andare in tribunale sia una sconfitta per tutti quanti. Alla fine i tempi si allungano e si tratta di una vera e proprio sconfitta del sistema. Spero si risolvino le cose al più presto.

 

CLICCA QUI PER SAPERE TUTTO SUL NAPOLI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy