Cies – Il Napoli ed il turnover: in campo solo 58 calciatori in cinque anni. Callejon uomo simbolo

Il recente passato ed il presente del Napoli potrebbero essere spiegati ed analizzati con la parola ‘turnover’. Una parola che evidenzia il progetto di questa squadra soprattutto nell’era Maurizio Sarri. Un periodo in cui la formazione partenopea non cambia mai salvo in rare e forzate eccezioni. Una linea che sta provando a seguire anche il tecnico Gennaro Gattuso che ha fatto di alcuni calciatori delle pedine inamovibili. Eccezione il percorso di Carlo Ancelotti che, invece, sin dal primo giorno ha provato sempre a mescolare le carte. Una situazione evidente in alcuni dati riportati dal Cies Football Observatory e riportati dall’edizione odierna del Corriere dello Sport.

Il dato

Napoli, Callejon. Il dato Cies

Secondo, infatti, l’analisi ed i dati raccolti dal Cies, il Napoli è in testa ad una particolare classifica. Negli ultimi cinque anni sportivi, la compagine partenopea è quella che ha visto in campo il minor numero di calciatori. In cinque anni sono scesi in campo 58 uomini. Un numero importante se si pensa che la seconda squadra della classifica, la Juventus, ne ha fatti scendere in campo ben 78. Come riferisce, poi, il quotidiano il calciatore emblema di tale strategia è Josè Maria Callejon. Lo spagnolo conta, infatti, 336 presenze complessive nei suoi sette anni in azzurro.

CLICCA QUI PER LE ULTIME SUL DESTINO DI CALLEJON

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy