Chiariello duro: “Spadafora non capisce una mazza di sport, chiudere il calcio…”

Il giornalista Umberto Chiariello ha espresso nel corso del suo editoriale per Radio Punto Nuovo il proprio scetticismo nei confronti della gestione del calcio durante questa emergenza sanitaria. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it.

Chiariello: “Basta bugie, Spadafora non capisce una mazza di sport”



“Basta con le bugie, con la smania di protagonismo di gente che ha vissuto nel sottobosco politico. Davvero vogliamo affidarci a queste persone? Giuseppe Conte dovrebbe dire “Il Premier sono io e nessuno può smentirmi”, stiamo scherzando? Un qualsiasi sottosegretario alla salute che si permette di parlare, dare giudizi, ma chi sei? Volete chiudere il calcio? Giuseppe Conte decide e si assume la responsabilità politica. Il Paese si è sacrificato in una maniera clamorosa e disciplinata, adesso bisogna avere una strategia per uscire a lavorare e produrre con meno rischio possibile. La cosa più grave è che Spadafora che di sport non capisce una mazza dice “Poi vediamo se riusciamo ad aprire agli allenamenti, ma non si sa se si gioca”. Quello che non capisce è che si crea ulteriore danno, uno con un minimo di intelligenza come fa a non capire certe cose? Se si gioca si torna ad allenarsi, se non si gioca non ci si allena
.

Spadafora
ROME, ITALY – OCTOBER 11: Head coach Italy Roberto Mancini, Minister for Sport and Youth Policies Vincenzo Spadafora, President FIGC Gabriele Gravina and Leonardo Bonucci of Italy pose for a photo during the visit of the Minister for Sport and Youth Policies Vincenzo Spadafora at the Italy Soccer Team on October 11, 2019 in Rome, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy