Champions League, diritti tv a Sky, Mediaset ed Amazon: DAZN escluso

Manca solo l’ufficialità ma, secondo quanto riferisce Calcio e Finanza, è stato raggiunto l’accordo per i diritti tv del prossimo triennio di Champions League. Per le stagioni 2021-2024 si va verso la divisione dei diritti tra tre broadcaster in Italia. Tre emittenti che hanno presentato l’offerta vincente e da cui resta fuori, invece, il canale DAZN.

CLICCA QUI PER IL RISULTATO DELLA LAZIO IN CHAMPIONS LEAGUE

Champions League, le ultime sui diritti tv

Getty

Come riferisce il portale online Calcio e Finanza i prossimi diritti tv andranno ad una triade formata da Mediaset, Sky e dalla novità Amazon. Niente da fare, invece, per DAZN che sperava di aggiudicarsi un pacchetto pari a 104 partite. Per quanto riguarda Mediaset si è aggiudicata il pacchetto per le 16 migliori gare del martedì oltre la finale. Amazon si è, invece, aggiudicata il pacchetto formato dalle 16 migliori sfide del mercoledì sera. Sky, invece, ha acquistato le 14 partite che sperava, invece, di ottenere proprio DAZN.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU FACEBOOK

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy